Norme per la sicurezza covid 19
 

Misure di prevenzione per il contrasto alla diffusione del virus SARS-Cov-2

Nel rispetto del DPCM 7/08/2020, nonché del “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” del 24/04/2020 ed in coerenza con i processi di valutazione e gestione del rischio disciplinati dal D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii., la presente informativa ha l’obiettivo di fornire le misure di carattere generale e specifico adottate all’interno dell’Ateneo per contrastare l’epidemia.
L’esposizione al SARS-CoV-2 rappresenta un rischio biologico generico e, pertanto, negli ambienti di lavoro non sanitari possono essere adottate le misure precauzionali previste dal legislatore e dall’Autorità sanitaria. In particolare, si informa che:

1. È obbligatorio astenersi dalle attività in presenza:
-se si ha una sintomatologia respiratoria o similinfluenzale o febbre superiore a 37.5° C;
-se si è venuti a contatto negli ultimi 14 giorni con soggetti dichiarati positivi al SARS-CoV-2;
-se si è in quarantena o isolamento domiciliare fiduciario;
-se si è positivi al virus SARS-CoV-2 e non si ha l’accertamento medico di completa guarigione;

2. È vietato l’accesso a chi è sprovvisto di mascherina (almeno di tipo chirurgico o semi maschera filtrante priva di valvola di esalazione). Gli studenti dovranno indossare correttamente la mascherina per tutta la durata delle lezioni, ad eccezione dei casi in cui ci si trovi a distanze di almeno 2 metri dagli altri presenti. Tali dispositivi saranno rimossi per un tempo ridotto al momento degli interventi dal posto. Per i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuo della mascherina sarà attivato idoneo supporto dagli uffici competenti;

3. È necessario il ricorso all’uso della soluzione disinfettante o il ricorso al lavaggio delle mani prima di accedere alle aule;

4. È obbligatorio comunicare tempestivamente il manifestarsi di qualsiasi sintomo influenzale (es. febbre e sintomi di infezione respiratoria) al docente, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti;

5. È obbligatorio rispettare le misure igienico-sanitarie indicate dal Ministero della Salute ed in particolare quella di lavare frequentemente le mani con acqua e sapone. Ove ciò non sia possibile si raccomanda l’utilizzo di preparati antisettici per le mani collocati in appositi dispenser in prossimità degli spazi comuni;

6. Gli studenti sono tenuti al rispetto di tutte le misure di sicurezza anti-contagio (anti assembramento, distanziamento interpersonale, uso corretto della mascherina) e alle indicazioni richieste dal personale addetto;

7. È fatto divieto di utilizzare gli appendiabiti comuni e di scambiare oggetti tra gli allievi;

8. È obbligatorio rispettare le misure di distanziamento durante gli spostamenti, nelle aree di attesa e durante le attività didattiche (anche seguendo le indicazioni riportate nella segnaletica verticale e orizzontale). In particolare, per gli spostamenti interni (sia nei corridoi che nell’utilizzo delle scale) dovrà essere mantenuta la destra e dovranno essere rispettate le norme per l’uso condiviso di spazi comuni;

9. Tutti gli ambienti saranno sottoposti a cicli programmati di sanificazione, con particolare attenzione alla disinfezione degli elementi ad uso collettivo (servizi igienici, pulsantiere, corrimano, ecc.).

 
 

Obblighi di comportamento: scarica l'informativa